MANUALE DI RM PER TSRM

Autore a cura di Angelo Vanzulli e Pietro Torricelli (S. Colagrande, M. A. Cova, F. De Cobelli, M. Gallucci, A. Laghi, G. Ligabue, R. Manfredi, P. Panizza, R. Pozzi Mucelli, A. Ragozzino, V. Spina, A. Splendiani, P. Torricelli, F. Triulzi e A. Vanzulli)
Volume in bianco e nero, spiralato, 22x28 cm
Pagine XIV-306 con 900 figure
Pubblico studenti corso di laurea per TSRM, tecnici di radiologia
Data di uscita febbraio 2013; ristampa riveduta e aggiornata: aprile 2016
Contatta l'autore!

Disponibilità: Disponibile

Prezzo di listino: € 55,00
O

MANUALE DI RM PER TSRM

Doppio click sull'immagine per ingrandirla

Diminuisci
Ingrandisci

Anteprima libro

Manda una segnalazione

Descrizione prodotto

• Supporto didattico alle rinnovate esigenze del corso di laurea per Tecnici di Radiologia Medica il cui percorso, 
  al passo con la dirompente evoluzione tecnologica della Diagnostica per Immagini, si è andato radicalmente 
  modificando nel corso degli ultimi anni. 
• Il volume si suddivide in due parti: nella parte generale vengono esaminati i principi fisici 
  della risonanza magnetica e i parametri che contribuiscono alla formazione dell’immagine  
  e all’acquisizione delle sequenze, riservando comunque spazio anche alla semeiotica generale, 
  ai mezzi di contrasto e, in particolare, all’interpretazione e alla correzione degli artefatti; 
  la parte speciale comprende la trattazione dei diversi organi e apparati, privilegiando ovviamente gli aspetti
  tecnico-metodologici e i quadri anatomici di normalità senza escludere comunque anche la descrizione 
  dei principali quadri patologici e degli elementi semeiologici essenziali a essi correlati.

Allegati Scaricabili

View FileErrata corrige    Size: (635.86 KB)
View FileCapitolo RM mammaria    Size: (594.42 KB)

Ulteriori informazioni

Sommario

PARTE GENERALE

 

capitolo 1

Tecniche di studio

Stefano Colagrande

 

Genesi del segnale  

Nuclei e spin  

Forze magnetiche ed elettromagnetiche  

Fenomeno della risonanza  

Inserimento dei nuclei nel campo magnetico statico: orientamento e precessione nucleare  

Invio dell’impulso di radiofrequenza: eccitazione nucleare e sincronizzazione di fase  

Cessazione dell’impulso di radiofrequenza: rilassamento nucleare ed emissione  

Parametri intrinseci  

Introduzione  

Reticolo e spin  

Densità protonica   

T1 – tempo di rilassamento spin-reticolo  

T2 – tempo di rilassamento spin-spin  

Parametri estrinseci 

Introduzione  

TR – tempo di ripetizione dell’impulso  

TE – tempo di eco  

Flip angle  

Matrice  

Campo di vista  

Numero di rilevamenti  

Apparecchiature  

Introduzione  

Magnete  

Bobine di radiofrequenza  

Sistema dei gradienti  

Computer  

Codifica spaziale del segnale  

Introduzione  

Gradienti di codifica  

Spazio K  

Gradienti e acquisizione convenzionale (spin-warp) bi- e tridimensionale  

Tecnica multislice  

Gradienti e nuove tecniche di acquisizione  

Spazio K e metodi di risparmio temporale    

Acquisizione: sequenze base o classiche   

Introduzione  

Sequenze a eco di spin o spin echo  

Sequenze inversion recovery   

Sequenze a eco di gradiente o gradient echo o fast field echo   

Acquisizione: sequenze veloci e speciali  

Introduzione  

Sequenze turbo spin echo  

Sequenze turbo field echo e varie tipologie di gradient echo  

Sequenze ecoplanari  

Sequenze gradient recalled e spin echo  

Sequenze dedicate alla separazione del segnale dell’acqua e del grasso (con cenni sul fenomeno chemical shift)                             

Acquisizione: sequenze angiografiche  

Angio-RM senza mezzo di contrasto  

Angio-RM con mezzo di contrasto   

Semeiotica generale e del flusso  

Segnale dei parametri T1 e T2  

Segnale dei mezzi di contrasto  

Artefatti  

Introduzione  

Sulla fase  

Sulla frequenza  

Su fase e frequenza  

Sullo strato  

Indipendenti da ogni codifica  

Artefatti in angio-RM  

Letture consigliate  

 

capitolo 2

Mezzi di contrasto

Alfonso Ragozzino, Bianca Cusati, Giuseppe Di Costanzo, Marta Puglia

 

Introduzione  

Mezzi di contrasto con gadolinio extracellulari  

Mezzi di contrasto intracellulari  

Mezzi di contrasto organospecifici  

Letture consigliate  

 

PARTE SPECIALE

 

 

SISTEMA NERVOSO

 

capitolo 3

Encefalo, ipofisi e orbite

Massimo Gallucci, Alessandra Splendiani, Anna Avitabile, Gennaro Pauciello

 

Introduzione  

Anatomia  

Posizionamento del paziente e scelta delle bobine  

Scelta delle sequenze di impulsi e dei piani di scansione  

Encefalo standard  

Tecniche avanzate  

Ipofisi  

Orbite  

Applicazioni cliniche  

Letture consigliate  

 

capitolo 4

Rachide

Alessandra Splendiani, Massimo Gallucci, Anna Avitabile, Gennaro Pauciello

 

Introduzione  

Anatomia  

Posizionamento del paziente e scelta delle bobine  

Scelta delle sequenze di impulsi e dei piani di scansione  

Rachide cervicale  

Rachide dorsale  

Rachide lombosacrale  

Caratteristiche delle sequenze  

RM dinamica  

Applicazioni cliniche  

Letture consigliate  

 

APPARATO OSTEOARTICOLARE

 

capitolo 5

Spalla e braccio, gomito, polso-mano, bacino-anca, ginocchio, caviglia-piede

Vincenzo Spina

 

Spalla e braccio  

Introduzione  

Anatomia  

Posizionamento del paziente  

Antenna di radiofrequenza  

Piani di scansione (anatomia RM)  

Scelta delle sequenze di impulsi  

Applicazioni cliniche  

Gomito  

Introduzione  

Anatomia  

Posizionamento del paziente  

Antenna di radiofrequenza  

Piani di scansione (anatomia RM)  

Scelta delle sequenze di impulsi  

Applicazioni cliniche  

Polso-mano  

Introduzione  

Anatomia  

Posizionamento del paziente  

Antenna di radiofrequenza  

Piani di scansione (anatomia RM) 

Scelta delle sequenze di impulsi  

Applicazioni cliniche  

Bacino-anca  

Introduzione  

Anatomia  

Posizionamento del paziente  

Antenna di radiofrequenza  

Piani di scansione (anatomia RM)  

Scelta delle sequenze di impulsi  

Applicazioni cliniche  

Ginocchio  

Introduzione  

Anatomia  

Posizionamento del paziente 

Antenna di radiofrequenza  

Piani di scansione (anatomia RM)  

Scelta delle sequenze di impulsi 

Applicazioni cliniche  

Caviglia-piede  

Introduzione  

Anatomia  

Posizionamento del paziente  

Antenna di radiofrequenza  

Piani di scansione (anatomia RM)  

Scelta delle sequenze di impulsi  

Applicazioni cliniche  

Letture consigliate  

 

ADDOME

 

capitolo 6

Milza

Angelo Vanzulli, Maria Corraine

 

 

Introduzione

Anatomia 

Varianti anatomiche  

Posizionamento del paziente e scelta delle bobine  

Scelta delle sequenze di impulsi e dei piani di scansione  

Applicazioni cliniche  

Letture consigliate  

 

capitolo 7

Addome superiore

Federica Castelli, Riccardo Manfredi

 

Fegato

Introduzione  

Scelta delle sequenze di impulsi e dei piani di scansione  

Anatomia  

Applicazioni cliniche  

  Patologia benigna 

  Patologia maligna  

Vie biliari 

Introduzione  

Scelta delle sequenze di impulsi e dei piani di scansione 

Applicazioni cliniche  

  Patologia malformativa  

  Litiasi biliare  

  Colecistite acuta e cronica  

  Carcinoma della colecisti e colangiocarcinoma  

Pancreas  

Introduzione  

Scelta delle sequenze di impulsi e dei piani di scansione  

Anatomia 

Applicazioni cliniche  

Letture consigliate  

 

capitolo 8

Rene e vie urinarie

Diego Cavalli, Giulia Zamboni, Roberto Pozzi Mucelli

 

Rene  

Tecnica di esame  

Anatomia  

Applicazioni cliniche  

  Patologia benigna 

  Patologia maligna  

Vasi renali   

Scelta delle sequenze di impulsi e dei piani di scansione  

Applicazioni cliniche 

Vie urinarie  

Anatomia  

Scelta delle sequenze di impulsi e dei piani di scansione  

Applicazioni cliniche  

Letture consigliate  

 

capitolo 9

Surreni

Angelo Vanzulli, Maria Corraine

 

Introduzione  

Anatomia  

Posizionamento del paziente e scelta delle bobine  

Scelta delle sequenze di impulsi e dei piani di scansione  

Pazienti non collaboranti  

Applicazioni cliniche   

  Patologia benigna  

  Patologia maligna  

Letture consigliate   

 

capitolo 10

Apparato gastrointestinale

Andrea Laghi, Pasquale Paolantonio, Dario Sciuto

 

Piccolo intestino  

Introduzione  

Mezzi di contrasto  

Anatomia  

Posizionamento del paziente e scelta delle bobine 

Scelta delle sequenze di impulsi e dei piani di scansione  

Applicazioni cliniche  

Colon  

Introduzione  

Anatomia 

Posizionamento del paziente e scelta delle bobine  

Scelta delle sequenze di impulsi e dei piani di scansione  

Applicazioni cliniche   

Retto  

Introduzione  

Anatomia 

Posizionamento del paziente e scelta delle bobine 

Scelta delle sequenze di impulsi e dei piani di scansione  

Applicazioni cliniche  

Letture consigliate  

 

capitolo 11

Peritoneo e retroperitoneo

Francesco De Cobelli, Tamara Canu, Simone Gusmini,

Stefano Cappio, Marta Campolongo, Laura Milani,

Alessandro Del Maschio

 

Introduzione  

Anatomia  

Posizionamento del paziente e scelta delle bobine  

Scelta delle sequenze di impulsi e dei piani di scansione  

Applicazioni cliniche  

Peritoneo  

  Patologia benigna  

  Patologia maligna  

Retroperitoneo 

  Patologia benigna   

  Patologia maligna e intermedia  

Letture consigliate  

 

capitolo 12

Apparato genitale femminile

Maria Assunta Cova, Leonardo Giarraputo,

Valter Amezic, Maja Ukmar

 

Introduzione  

Anatomia  

Posizionamento della paziente e scelta delle bobine  

Scelta delle sequenze di impulsi e dei piani di scansione  

Applicazioni cliniche  

Utero e cervice  

  Patologia benigna  

  Patologia maligna  

Ovaio  

  Patologia benigna    

  Patologia maligna  

Letture consigliate  

 

capitolo 13

Apparato genitale maschile

Pietro Torricelli, Alessandro Contro

 

Prostata e vescichette seminali   

Introduzione  

Anatomia  

Posizionamento del paziente e scelta delle bobine  

Scelta delle sequenze di impulsi e dei piani di scansione  

Applicazoni cliniche  

Didimo ed epididimo  

Introduzione  

Anatomia  

Posizionamento del paziente e scelta delle bobine  

Scelta delle sequenze di impulsi e dei piani di scansione  

Applicazioni cliniche  

Pene e uretra 

Introduzione 

Anatomia  

Posizionamento del paziente e scelta delle bobine 

Scelta delle sequenze di impulsi e dei piani di scansione  

Applicazioni cliniche  

Letture consigliate  

 

 

SISTEMA CARDIOVASCOLARE

 

capitolo 14

Apparato cardiovascolare

Guido Ligabue, Paola Buffagni

 

Cuore  

Introduzione  

Anatomia  

Posizionamento del paziente e scelta delle bobine

Scelta delle sequenze di impulsi e dei piani di scansione

Applicazioni cliniche   

Aorta toracoaddominale  

Introduzione  

Anatomia  

Posizionamento del paziente e scelta delle bobine 

Scelta delle sequenze di impulsi e dei piani di scansione  

Applicazioni cliniche  

Angio-RM addominale  

Introduzione  

Anatomia  

Posizionamento del paziente e scelta delle bobine  

Scelta della sequenze di impulsi e dei piani di scansione  

Applicazioni cliniche   

Letture consigliate  

 

 

RM PEDIATRICA

 

capitolo 15

Età pediatrica

Marcello Napolitano, Salvatore Zirpoli,

Andrea Righini, Fabio Triulzi

 

Introduzione  

Anatomia  

RM articolare  

RM addome  

RM collo  

RM torace  

RM sistema nervoso centrale 

Letture consigliate  

 

Indice analitico   


Contatta l'Autore

Se avete acquistato questo libro è possibile contattare direttamente l'autore per maggiori informazioni. E' necessario possedere il codice libro che trovate all'interno del volume

  • Aggiorna

* Campi obbligatori